Modificare o cancellare i voli a causa del Coronavirus

Pubblicità

Il comparto aereo è in crisi per via delle restrizioni ai viaggi imposte dal governo e per le preoccupazioni dei viaggiatori riguardo al coronavirus.

Questa è la più grande flessione per le compagnie aeree ed i viaggi dall’11 settembere 2001, con una forte riduzione della domanda di viaggi in tutto il mondo.

Molti passeggeri stanno cercando di modificare o cancellare i loro voli prenotati, affrontando politiche di cancellazione poco chiare sia delle compagnie aeree che delle agenzie di viaggio e dei motori di ricerca dei voli.

Pubblicità

Cancellazione Di Un Volo Da Parte Di Una Compagnia Aerea

Se una compagnia aerea cancella un volo a causa del coronavirus, fornirà ai clienti un rimborso completo.

Alcune compagnie aeree emetteranno automaticamente il rimborso ed altre richiederanno ai clienti di contattare il servizio clienti.

I servizi clienti delle compagnie aeree, tuttavia, sono oberati in questi giorni, quindi potrai avere tempi d’attesa lunghi prima d’avere risposte alle tue domande.

Pubblicità

Cancellazione Di Un Volo Da Parte Di Un Cliente La Cui Destinazione è Un’Area A Rischio Coronavirus

Il rimborso per un volo verso un’area a rischio di coronavirus annullato dal cliente dipende dalle istruzioni del governo del cliente e dalle condizioni generali del volo e della compagnia aerea.

Sui voli verso aree in cui è presente un’allerta sanitaria esiste la possibilità di avere un cambio gratuito di data o il rimborso del biglietto, a seconda delle politiche e delle decisioni della compagnia aerea.

Se il volo è verso un’area senza allerta sanitaria, il cliente può recuperare le tasse di volo dalla compagnia aerea e potrebbe essere disponibile una copertura aggiuntiva da parte dell’assicurazione di viaggio del cliente.

Pubblicità